Energia

Sappiamo tutti che le misure contano

Quello delle misure è sempre stato un problema degli uomini, le cui insicurezze in materia di sessualità trovano spesso, se non sempre, la loro origine proprio nelle insicurezze che riguardano lunghezza e circonferenza del loro pene.

Non è un mistero dunque comprendere le ragioni che hanno portato al proliferare di metodi per l’allungamento del pene, alcuni funzionanti, altri molto meno.

Ci occuperemo proprio di questo, ovvero dei metodi attualmente disponibili in commercio per l’allungamento (e il miglioramento della circonferenza), del pene, metodi che possono dare una mano, anche senza ricorrere necessariamente alla chirurgia.

La pompa peniena: lo strumento più utilizzato per l’allungamento e il miglioramento dell’erezione

Nonostante possano sembrare degli strumenti particolarmente buffi, le pompe peniene sono ad oggi lo strumento più utilizzato per migliorare la lunghezza del pene, la sua circonferenza e anche per migliorare la capacità di ottenere e mantenere un’erezione.

La pompa peniena non è di facile utilizzo, perché è necessario dedicarvi anche fino a 30 minuti al giorno, a casa, in posizione comoda, procurandosi e mantenendo un’erezione e aiutandosi appunto con lo strumento.

Rimane però ad oggi uno dei sistemi più efficaci per il miglioramento delle dimensioni del pene, come dimostrano moltissime ricerche scientifiche a riguardo.

L’alternativa delle pompe ad acqua

Esistono anche delle pompe di ultima generazione che puntano a stimolare la circolazione sanguigna con l’aiuto dell’acqua, che viene espulsa all’esterno della pompa per andare a creare il vuoto. Pompe da utilizzare in contesti adeguati e che possono sicuramente contribuire a migliorare tanto le dimensioni dell’organo, tanto il vigore delle erezioni.

L’alternativa offerta dai prodotti naturali in crema, unguenti e compresse

Il mondo degli integratori è riuscito a raggiungere anche il particolarissimo mondo dei prodotti per l’allungamento del pene, prodotti che sfruttando le capacità di coadiuvare la circolazione e rendere più elastici i tessuti possono essere utilizzati anche per guadagnare quei centimetri di cui moltissimi uomini pensano di avere davvero bisogno.

Esistono diversi prodotti naturali per l’allungamento del pene, prodotti che ricorrono a principi attivi utilizzati praticamente da sempre nella medicina tradizionale e che hanno il vantaggio, rispetto soprattutto alla chirurgia, di essere decisamente poco invasivi e di poter aiutare, sul lungo periodo, chi ha bisogno di guadagnare anche soltanto qualche centimetro in lunghezza e qualche centimetro in circonferenza.

I vantaggi dei prodotti naturali rispetto a pompa ed estensori

Ci sono inoltre altri vantaggi che riguardano i prodotti naturali per l’allungamento del pene anche rispetto a dispositivi comunque efficaci, come le pompe peniene e gli estensori, di cui comunque parleremo più avanti.

Sono molto facili da usare, perché nel caso degli integratori in compresse per l’allungamento del pene non dovremo che ricordarci di prendere una o due compresse al giorno; nel caso di creme e unguenti, che possono essere utilizzati anche prima dell’atto, si tratta comunque di una questione di pochissimi minuti.

Interessante anche l’assenza di controindicazioni, trattandosi di prodotti naturali e che possono essere utilizzati anche in modo combinato.

L’estensore per l’allungamento del pene

Un metodo più costoso, che garantisce però risultati misurabili e certi. L’estensore è un dispositivo meccanico che permette di mettere il pene in trazione e stimolarne l’allungamento.

L’estensore è un’altra delle alternative, interessanti, alla chirurgia del pene, chirurgia che oltre ad essere molto costosa nasconde anche rischi da tenere sicuramente in considerazione prima anche soltanto di pensare di passare sotto il bisturi del chirurgo.